Belgian Gaming Commission

La Commissione belga per il gioco è stata istituita nel 2011, due anni dopo che il parlamento ha approvato la legge sul gioco d'azzardo del 1999 istituita la commissione. La funzione principale della commissione è quella di regolamentare l'industria del gioco d'azzardo in Belgio, sia a terra che online. Consulenza al parlamento e al governo in materia di gioco d'azzardo.

  • Concessione di licenze per operazioni di gioco d'azzardo.

  • Monitoraggio delle attività di gioco per quanto riguarda il rispetto delle leggi.

    La Commissione belga per il gioco è presieduta da un magistrato e svolge in modo indipendente tutte le sue funzioni. Il consiglio comprende anche altri rappresentanti chiave, tra cui il presidente e i rappresentanti dei ministeri della giustizia, dell'economia, delle finanze, della sanità pubblica, degli affari interni e della lotteria nazionale.

Belgian Gaming Commission
Casinò dal vivo concessi in licenza dalla Commissione belga di gioco
Casinò dal vivo concessi in licenza dalla Commissione belga di gioco

Casinò dal vivo concessi in licenza dalla Commissione belga di gioco

Tutti i casinò live devono ottenere una licenza dalla Belgian Gaming Commission per offrire i propri servizi in Belgio. Il licenziatario rilascia permessi diversi a seconda di vari fattori come i tipi di giochi (ad es. giochi d'azzardo) forniti, la copertura regionale e altri.

La Commissione belga per il gioco è nota per avere requisiti severi prima di rilasciare licenze. Segue anche casinò dal vivo con licenza per garantire che operino nel rispetto della legge e rispettino gli standard stabiliti. Questi sono tra i motivi principali del licenze sono così popolari, anche tra i casinò live internazionali. Gli scommettitori tendono anche a fidarsi dei casinò live belgi che hanno la licenza molto più di quelli con licenze per altre giurisdizioni.

Esistono diverse regole in merito alle quali gli operatori di casinò possono ottenere licenze dalla Commissione belga per il gioco. Per cominciare, gli operatori di casinò devono aver stabilito operazioni a terra in Belgio. Gli operatori devono anche dimostrare la loro capacità finanziaria di gestire un'attività di gioco d'azzardo secondo gli standard stabiliti. Non ci sono restrizioni per quanto riguarda la nazionalità degli operatori. La commissione di solito inserisce nella lista nera gli operatori di casinò dal vivo che non ottengono le licenze, rendendo difficile per i casinò offrire servizi di gioco d'azzardo: gli operatori di gioco d'azzardo online illegali nel paese rischiano di essere perseguiti in tribunale.

Casinò dal vivo concessi in licenza dalla Commissione belga di gioco
Informazioni sulla licenza della Commissione di gioco belga

Informazioni sulla licenza della Commissione di gioco belga

Come accennato in precedenza, gli operatori di casinò dal vivo devono soddisfare diversi requisiti per ottenere le licenze della Belgian Gaming Commission. Per cominciare, gli operatori di casinò dal vivo devono fornire un certificato di buona condotta e non hanno precedenti penali per richiedere una licenza. Devono inoltre fornire copia delle dichiarazioni dei redditi, delle dichiarazioni dei redditi aziendali e di altri documenti pertinenti. Inoltre, gli operatori del casinò devono anche produrre una prova delle risorse finanziarie e rivelare l'identità di tutti gli azionisti.

Dopo l'approvazione della domanda, gli operatori del casinò devono pagare diverse commissioni, tra cui il deposito della licenza, la tassa di costituzione e la commissione del server locale, per elaborare le loro licenze. L'intero processo di acquisizione di una licenza richiede solitamente dai tre ai sei mesi. Attualmente, la commissione concede in licenza più di 16.000 casinò live attivi.

La commissione può imporre una sanzione amministrativa a qualsiasi titolare di licenza che violi la legge ai sensi della legge sul gioco d'azzardo. Le sanzioni possono variare da qualcosa di clemente come un avvertimento a dure come la sospensione o la cessazione delle operazioni di gioco dell'operatore. Tali includono i casi in cui il pubblico ministero non ha perseguito gli autori di reato. La Belgian Gaming Commission può anche impedire ai giocatori di accedere a qualsiasi casinò dal vivo autorizzato in Belgio. Ciò accade in genere su richiesta degli operatori di casinò per i giocatori che cercano di imbrogliare il sistema.

Informazioni sulla licenza della Commissione di gioco belga